L'edicola si piega, ma non si spezza: i conduttori, diffidati dal Comune di Trani, lasciano il chiosco ma comprano un locale e proseguono l'attività

Chiude il chiosco, ma non l'edicola. E, soprattutto, si rafforza il coraggio di vendere giornali, in netta controtendenza rispetto al calo dei lettori.

Accade a Trani, in pieno centro, con il trasferimento dell'edicola Friends, di Giovanna Ventura, dal chiosco comunale di piazza Natale D'Agostino alla sede di proprietà di via Cesare Lambertini.

Dallo scorso 16 dicembre le chiavi del chiosco sono tornate nelle mani del dirigente dell'Area lavori pubblici, Luigi Puzziferri, che aveva diffidato la società Friends a rilasciare il chiosco per scadenza del contratto.

L'amministrazione comunale aveva preannunciato l'emanazione di gare per il rinnovo pluriennale delle concessioni delle sue varie proprietà destinate ad attività commerciale, ma a tutt'oggi nessun tipo di procedura ad evidenza pubblica è stata indetta. Nessun bando, tanto meno, per quel chiosco che, dunque, resta chiuso a tempo indeterminato.

La signora Ventura, però, si è evidentemente spaventata per il tono della diffida, nella cui parte conclusiva si ventilavano azioni legali in caso di ulteriore permanenza «sine titulo» nel chiosco, pur nella pacifica constatazione di un conduttore sempre puntuale nei pagamenti del canone.

Da qui la scelta di acquistare un locale disponibile a brevissima distanza dal chiosco e trasferirvi l'edicola, potenziando l'attività con altri servizi che, in quegli 8,80 metri quadrati della piazza , non avrebbe potuto in alcun modo presentare al pubblico.

Spiace però che, dopo 42 anni (Ercole De Petris, Ruggiero Marzocca e Giovanna Ventura), un altro storico chiosco per la rivendita di quotidiani e periodici chiuda inesorabilmente.

Ora quella struttura comunale rischia di cadere nello stesso degrado in cui si trova, da due anni, l'analogo chiosco di via Malcangi, restituito al Comune il 31 dicembre 2017 dall'edicolante Francesco Russi ed oggi ingabbiato da una rete stirata per metterlo in sicurezza a causa delle periodiche cadute di pezzi dalla struttura.

Allo stato quella di piazza Natale D'Agostino non presenta questo rischio e, anzi, espone uno striscione che indica che l'attività si è trasferita di fronte.

«Ed è proprio grazie a quello che - fa sapere Francesco Terrone, consorte della signora Giovanna - siamo riusciti a mantenere la nostra clientela più fedele. Abbiamo avuto un calo, invece, per quella di passaggio sia perché alcuni non si sono ancora accorti che ci siamo trasferiti di fronte, sia perché altri non trovano parcheggio per fermarsi anche solo qualche secondo».

Resta ferma la consapevolezza di una scelta ormai inevitabile: «Siamo stati costretti a compiere questo passo, anche se avremmo potuto tranquillamente continuare a condurre quella proprietà comunale se solo ci fosse stato concesso di effettuare qualche lavoro di implementazione, a cominciare dalla presenza di un bagno pubblico che ci sarebbe dovuto essere e non c'è mai stato. Rileviamo anche che, per altre circostanze, i conduttori sono arrivati al Tar per stabilire che nessuno può essere mandato via se, nel frattempo, non si emanata la relativa gara d'appalto. Ma a noi questo interessava poco ormai: l'investimento lo avevamo realizzato e siamo fieri averlo fatto dovendo contare, adesso, solo sulle nostre capacità».

Di certo, spiace che quel chiosco, simbolo dell'editoria di una volta, rischi di rimanere chiuso, forse anche per sempre. Infatti, sarà impossibile riconvertirlo in edicola (anche per la presenza di una di fronte, nata dalla sua costola) ed appare molto improbabile trasformarlo in un distributore di bevande e vivande h24: ce ne sono troppi nelle vicinanze, oltre alla presenza di ben tre bar in un autentico fazzoletto di poche decine di metri quadrati.

Onore al merito, però, di chi questa volta, ostinatamente, mantiene in piedi un'attività di rivendita di giornali: una sfida che merita di essere raccolta anche da altri che finora, hanno tentennato.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

Incidente sulla SS16 tra Trani sud e Bisceglie nord: donna in codice rosso. Forti disagi alla circolazione e uscita obbligata a Trani-centro Scacciacani ritrovata nel giardino di casa: pomeriggio di paura per una famiglia di Trani. Indaga la Polizia Trani religiosa, aspettando quella di San Magno ecco le immagini dell'ultima dedicazione di una chiesa in città: 23 anni fa toccò allo Spirito Santo Settimane sante in Puglia, Mennea: «Legge approvata dal consiglio regionale per valorizzarle tutte» Assunzioni interinali in Amet Trani, affidato il servizio alla società Etjca Darsena di Trani, servono altri lavori per la sicurezza dell'impianto elettrico: impegnati 4.000 euro La musica di Astor Piazzolla risuonerà nella cattedrale di Trani: questa sera il concerto gratuito con il "Quinteto" Liceo De Sanctis: oggi in biblioteca la proiezione del documentario "Madre nostra" sul caporalato Scuola digitale, oggi al De Sanctis la seconda edizione del premio Il basket a portata di tutti, oggi la presentazione del progetto Jr Nba alla scuola Baldassarre di Trani Trani avrà il garante dei diritti delle persone private della libertà personale: presentato questa mattina l'avviso pubblico Santo Graal, oggi serata dedicata a Jovanotti Cinema Impero, la programmazione della settimana Metti un libro a teatro: questa sera al teatro Impero la prima nazionale de "Le mie donne" Bibliotheca Orientalis: oggi la fondazione Seca ospita una lezione di Paolo Vitti, docente dell'università di Notre Dame Agifor presenta il corso di formazione "Il bilancio di esercizio per avvocati e consulenti d'impresa": oggi il primo incontro «Vi raccontiamo la nostra esperienza in consiglio regionale»: oggi al Polo museale il gruppo "Noi a sinistra per la Puglia" "Io sono Matteo Salvini": oggi la presentazione del libro-intervista al leader della Lega Circolo Dino Risi, questa sera l'omaggio al compositore e paroliere Totò Savio Rotary club Trani, questa sera ad Andria la commedia "Lo scrivano": sarà l'occasione per una raccolta fondi umanitaria Trani verso la consacrazione di San Magno: domani la solenne concelebrazione Francesco Carofiglio presenta il suo ultimo romanzo: appuntamento domani al Liceo De Sanctis Libreria Luna di sabbia: domani Nicola De Dominicis presenta il suo libro "Una dolcezza inquieta" "Carnevale in blu": domenica la festa a misura di tutti in largo Goldoni Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento il 28 febbraio La Fondazione Aldo Ciccolini ospita la pianista russa Violetta Egorova: appuntamento il 28 febbraio Palazzo Beltrani, fino al 1mo marzo la mostra G20 a cura di Isabella Battista Violenza sulle donne, l'8 marzo il Carro dei Guitti mette in scena il lavoro teatrale "Un amore rubato" Giornata della memoria, al Castello Svevo fino al 26 marzo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri" "Woman": fino al 30 aprile a Trani la mostra espositiva di Christian Nirvana Damato
PUBBLICITA' Avicola Colangelo