Trani, maggioranza spaccata: Amoruso e Lovecchio lasciano il Pd e formano gruppo misto con Zitoli

Le vicende politiche e amministrative di questi ultimi mesi hanno visto troppo spesso iniziative autonome e a tratti contraddittorie intraprese da alcuni consiglieri comunali del gruppo consiliare PD, tra cui spiace rilevare anche la compartecipazione dello stesso capogruppo, a cui forse giova nuovamente ricordare l’importanza del suo ruolo quale espressione di una sintesi di volontà condivise e comuni, e non parziali e ambigue.

Spiace altresì rilevare la solare contraddizione in cui è solito ricadere persino l’assessore Tommaso Laurora, il quale, pur essendo espressione nell’esecutivo del partito di maggioranza relativa, si adopera in modo poco collaborativo, distonico rispetto al lavoro della giunta tutta, forse orientato verso ben altre ipotesi di collaborazione di natura politica.

Ambizioni legittime, ma tale ambiguità inficia sulla serenità e sul rapporto di fiducia che dovrebbe essere collante tra gli assessori, legati al sindaco da un rapporto meramente fiduciario come è naturale che sia.

Nello stesso tempo, attesa la stima e la fiducia riposta in molteplici momenti - è sufficiente citare le elezioni secondarie del 2018 - appare discutibile anche il comportamento del consigliere provinciale tranese del PD, che autonomamente e senza il coinvolgimento di tutti gli altri consiglieri del partito, contribuisce a tale clima di disorganizzazione e scarso dialogo.

Si prende inoltre atto dell’inerzia che, purtroppo, contraddistingue l’atteggiamento della segreteria PD tranese nonché del sindaco che procrastinano decisioni da prendersi nell’unico interesse di garantire alla maggioranza consiliare, nonché al gruppo consiliare PD e all’esecutivo stesso un clima disteso, basato sulla fiducia reciproca, sul senso del dovere e sulla stabilità.

Per tali ragioni, i consiglieri comunali Leo Amoruso e Pietro Lovecchio si autosospendono dal PD per mancata sintonia coi suoi rappresentati locali sia di partito che amministrativi, dichiarano la propria uscita dal gruppo consiliare PD per creare un nuovo gruppo consiliare misto con la collega Francesca Zitoli, che, a sua volta, dichiara di uscire dal gruppo Lista Emiliano.

Il suddetto gruppo, che verrà formalizzato al prossimo consiglio comunale utile, invita sin da subito il sindaco ad adottare i dovuti provvedimenti per restituire un clima di assoluto equilibrio e per riportare l’attenzione e le energie della maggioranza di governo unicamente sulle proposte e sui temi, ma soprattutto sul futuro di una città che non ha certamente bisogno di fornire il fianco a strumentalizzazioni alcune.

Francesca Zitoli, Leo Amoruso, Pietro Lovecchio

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Incos

Notizie del giorno

Cerca la droga e trova le armi. E nel pezzo di Striscia a Trani spunta anche un'ex guardia giurata Porto di Trani, recuperato dopo due settimane il relitto dello scafo affondato in darsena Processo darsena, al Tribunale di Trani cambia il collegio ma gli atti saranno utilizzabili e non ci sarà prescrizione Trani, traffico da incubo nella prima domenica di primavera: ieri sera, mezz'ora per percorrere via Cavour da villa a piazza Smottamento di tufi all'ingresso, Villa Telesio chiusa: Comune di Trani pronto a bandire la gara per la messa in sicurezza dell'intero muro perimetrale Trani, potati gli alberi sul lungomare Cristoforo Colombo Congresso provinciale del Pd a Trani, il commento di Boccia: «Dobbiamo valorizzare l’ottima esperienza di Bottaro» Congresso provinciale del Pd a Trani, Ferrante: «Il voto all'amministrazione, lo devono dare i cittadini» Pubblicato il bando del Gal Ponte Lama per le imprese del settore della pesca di Bisceglie, Molfetta e Trani È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Ultima spiaggia» Vigor, vittoria ineccepibile: Corato-Trani 1-4 Trani-Napoli 2-2, e la salita per la salvezza diretta torna ripida AGGIORNATO. Fortitudo vince anche a Lecce e ha mezza C silver in tasca. Juve Trani in scioltezza su Calimera solo nell'ultimo quarto Trani vince anche ad Acquaviva e ricaccia Bisceglie a meno quattro Judo Trani: Fabio Carbone campione italiano juniores di lotta greco-romana Giochi sportivi studenteschi, nel basket maschile importanti risultati per il “Vecchi” di Trani Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, venerdì prossimo omaggio a Ligabue “Metti un libro a teatro”: all’Impero di Trani, venerdì prossimo, “Le notti bianche” “Domeniche d’autore” dedicate a Leonardo Da Vinci al Polo museale di Trani. Prossimo appuntamento, giovedì Revisori dei conti della Provincia Barletta-Andria-Trani: estrazione domani Domani, a Trani, incontro con l'acivescovo di Agrigento, cardinale Francesco Montenegro Domani, a palazzo Beltrani, Marcello Veneziani presenta “Nostalgia degli dei” Trani, giovedì prossimo la cerimonia di intitolazione della sala Azzurra del Comune a Giancarlo Tamborrino Giovedì prossimo, a Bari, debutto del cortometraggio “Tempo”, del regista di Trani Beppe Sbrocchi Domenica 31 marzo si svolgerà la sesta edizione del "Cross di Trani" Mercato di Trani, si recupererà nelle domeniche del 31 marzo e 14 aprile Trani, è ufficiale: la nuova sede di Amiu sarà inaugurata mercoledì 3 aprile Sosta selvaggia, la Polizia locale di Trani riprende l'offensiva. E in piazza Gradenigo si ritorna alla normalità Nascondeva in casa cocaina raffinata e quasi un arsenale: i Carabinieri di Trani arrestano 68enne «La città della domenica»: presentato al Comune di Trani un progetto estivo che coinvolge grandi e piccini Trani e il teatro che fa tornare bambini con “Un’improbabile storia d’amore” "Venerdì a teatro" a Trani, uno strepitoso successo in attesa della seconda edizione «Good morning my future»: pubblicato bando per giovani scrittori pugliesi. Scadenza, 20 giugno
PUBBLICITA' Avicola Colangelo