Trani, co-progettazione di villa Guastamacchia: pronto il nuovo bando biennale

È stato pubblicato il bando di istruttoria pubblica finalizzato all’individuazione di soggetti del terzo settore disponibili alla co-progettazione di interventi innovativi e sperimentali per la gestione del servizio del centro polivalente anziani di Trani, cioè villa Guastamacchia.

Il periodo di riferimento è: 1mo gennaio 2019 - 31 dicembre 2020.

Le attività del centro villa Guastamacchia sono, per l’amministrazione di Trani, «dei servizi comunali che devono rispondere alle esigenze dei cittadini anziani e delle loro famiglie». L’offerta «persegue obiettivi di promozione del sistema integrato dei servizi e delle competenze di partecipazione attiva dei vari attori coinvolti, non dimenticando il difficile periodo di contrazione delle risorse economiche allocate». Il centro polivalente villa Guastamacchia «è inteso come un luogo strategico in cui generare sinergia e connessioni tra tutti i soggetti territoriali che si occupano di anziani».

L’amministrazione comunale ha previsto un finanziamento annuale di 24.000 euro, Iva esclusa, per un totale, quindi, per il biennio 2019-2020, di 48.000 euro (Iva esclusa): 24.000 euro da luglio a dicembre 2019; 24.000 euro da gennaio a dicembre 2020.

Il soggetto privato che gestirà il progetto investirà proprie risorse, umane e strumentali, oltre quelle derivanti da contributi eventualmente concessi da altri soggetti pubblici o privati, a sostegno delle attività progettuali.

Sono invitati a manifestare la loro disponibilità alla co-progettazione del centro polivalente tutti i soggetti del terzo settore, in forma singola o di raggruppamento temporaneo, interessati ad operare nel centro polivalente Guastamacchia.

A partire dal 10 novembre 2018, sarà già possibile fare i dovuti sopralluoghi, che dovranno essere comunque concordati preventivamente con l'amministrazione. Ulteriori informazioni possono essere richieste al Comune di Trani entro e non oltre il 20 novembre 2018 alle 12:00. Le domande dovranno pervenire entro le ore 12:00 del giorno 30 novembre 2018. Diversi saranno i punti attribuiti in base a dei criteri: la capacità tecnico - professionale del concorrente, l'elaborato progettuale, il costo dei servizi e delle prestazioni.

Ricordiamo che attualmente il centro polivalente villa Guastamacchia è gestito tramite un bando biennale di co-progettazione dall’Auser Trani in cooperazione con numerose altre realtà del terzo settore: Croce Rossa Italiana, Il colore degli anni, Il delfino blu, Auser giovani, Caf Cgil. Il centro è stato riaperto il 1mo ottobre 2016.

Il programma complessivo delle attività è supervisionato e co-progettato dall’Assessorato alla programmazione socio-sanitaria del Comune di Trani.

La gestione fu affidata non senza polemiche, da parte di un soggetto escluso, l’Albero della vita onlus, che aveva denunciato delle irregolarità e chiesto la revoca dell'assegnazione.

Federica G. Porcelli

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Inchiesta su due ex magistrati di Trani, Savasta si avvale della facoltà di non rispondere Giannini: «Arrivano nuovi treni sui binari pugliesi» Alberi troppo vicini ai binari, ordinanza del dirigente per prevenire rischi: sotto osservazione largo Goldoni e piazza D'Acquisto Potete permettervi una barca? Ormeggiarla tutto l'anno a Trani vi converrà ancora di più: darsena, ecco le tariffe 2019 Gal Ponte Lama, finanziamenti per la vendita diretta di pesce. Possibilità anche per le imprese e cooperative di Trani "Trani sul filo", la rassegna che piace: 14mila partecipanti Teatro a Trani, arriva il “Venerdì a teatro”: primo appuntamento, domani, con "Tre preti per una besciamella" "Plastic free" nei campi, prorogati i termini per il ritiro dei teloni a costo zero Domani nella biblioteca di Trani incontro sull’importanza dell’unione di coppia nel progetto di vita dei bambini È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Nuova era» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, questa sera si gioca al «Cervellone» Il Partito democratico di Trani verso il congresso: sabato prossimo, chiusura del tesseramento e convenzione cittadina Festa di san Sebastiano, celebrazioni a Trani domenica prossima "Trani sul filo", domenica prossima a palazzo Beltrani lo spettacolo "Charlot in primo piano" Riparte "Jazz e dintorni" a Trani: primo appuntamento, venerdì 25 gennaio con Ron Rapporti con il Pd di Trani, Bottaro precisa: «Ottimi con il segretario, difficili con il gruppo consiliare» Trani, dopo il finanziamento, a villa Telesio arriverà l’illuminazione gratis. La dona Amet Trani, illuminazione a villa Telesio: la polemica di Lima Villa Telesio a Trani, Barresi: «Il sindaco loda l'illuminazione, ma ha perso dei finanziamenti» Lungomare di Trani, partiti i lavori sulla piazzetta fra via Rovigno e via Parenzo: spesa, 10mila euro Trani, per una villa che si riqualifica ce n’è una che è discarica: villa Bini Trani, al posto dell'Agenzia delle dogane l'Ufficio per il gratuito patrocinio Tari a Trani, richieste di agevolazioni ed esenzioni fino al 28 febbraio. Tutte le info Diocesi di Trani, ecco il Collegio dei consultori e il Gruppo di lavoro per lo studio del libro sinodale Dopo il nuovo boom di ascolti, da oggi in libreria i volumi su La compagnia del Cigno. C'è anche quello dedicato alla ragazza di Trani Il Trani sbanca Avetrana grazie alle reti di Bartoli e Monopoli
PUBBLICITA' Progetto Udito