Emergenze ambientali a Trani, il Liceo De Sanctis ne approfondisce i tempi con gli specialisti

Si è tenuto nei giorni scorsi, nel liceo “De Sanctis” di Trani, un interessante convegno sul tema “Inquinamento e legalità”, a conclusione dei percorsi di alternanza scuola-lavoro “Labor limae” e “Future in antiquo”, con interventi di Cosimo Loré, docente universitario di criminologia e medicina legale, e Antonio Lorusso, specialista in medicina del lavoro, igiene ambientale ed ergonomia. 


Il dirigente scolastico, Grazia Ruggiero, accogliendo la disponibilità di “aès- ambiente è salute”, in coerenza con le finalità del progetto, ha voluto aggiungere un concreto elemento di condivisione con la comunità locale sul tema ed ha esteso l'invito a partecipare a tutti i cittadini di Trani accorsi numerosi in un grande momento di compartecipazione con i giovani dei problemi reali della città. Convitati di pietra l’amministrazione comunale e alcune associazioni ambientaliste.


L’evento si è aperto con il saluto agli intervenuti del dirigente scolastico che, dopo aver ringraziato i presenti e i relatori, si è soffermata sull'importanza delle politiche sull'ambiente che dovremo "consegnare" ai posteri; ha quindi invitato due giovani studenti ad avviare i lavori.


Sono stati presentati due videoclip di pregiata fattura, esclusiva opera degli studenti, sulle emergenze cittadine: le coperture in cemento-amianto che ancora avvelenano la città e le cave/discariche fumanti e non. I videoclip sono stati realizzati dai due gruppi di lavoro "Future in antiquo" della 5ACe "Labor limae" della 5BC coordinati dalle docenti Angela di Gregorio e Speranza Spadavecchia.


Subito dopo la proiezione il dottor Antonio Lorusso ha svolto la sua relazione medico-scientifica sulla pericolosità per la salute umana dell’inquinamento da polveri sottili provenienti dalle combustioni di oli minerali e materiale plastico e dell'amianto proveniente da manufatti edilizi vetusti e mal conservati. Con particolare riferimento all’amianto, la mancata applicazione della legge 257/92 a distanza di 26 anni dalla sua promulgazione, ha determinato nel tempo la dispersione di fibre dai siti inquinanti che avrà pesanti ricadute sulla salute delle generazioni oggi più giovani, tenuto conto del lungo tempo di latenza (da 20 a 40 anni) delle patologie amianto-correlate.


I giovani "conduttori" dell'incontro hanno quindi dato la parola al professor Cosimo Loré, oratore gradevole e raffinato, che grazie alle sue conclamate competenze interdisciplinari ha spaziato sul tema della legalità e ha proposto interessanti riflessioni anche sul senso autentico della politica con frequenti richiami alla esigenza di bonifica invocata dai cittadini per l'amianto e per le cave, con una leggerezza che ha tenuto sempre alta l'attenzione dei presenti tutti e soprattutto dei giovani studenti che hanno chiesto a Loré di tornare presto a Trani.


L'illustre oratore con la sottile ironia con cui arricchisce i suoi interventi ha promesso di tornare nella nostra città, magari per festeggiare la bonifica.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Woodcenter

Notizie del giorno

Trani, partito il restauro degli storici pali ottocenteschi: Amet annuncia l'inizio dei lavori Trani forense e politica in lutto: è morto l'avvocato Carmine Perrone Capano. Aveva 76 anni, domani le esequie Tetto dell’ex Supercinema di Trani, a un anno esatto dal sopralluogo ecco cosa (non) è stato fatto Fitti passivi, per la prima volta Trani è sotto i 100mila euro. E l'anno prossimo, lasciando il San Paolo, non ce ne saranno più Trani religiosa e la festa dei 40 anni dello Spirito Santo: scoperta, anche una targa commemorativa Castello di Trani chiuso per sette domeniche, si mobilita Forza Italia Ospedale di Trani, Barresi ne ha per tutti: «Impegni non rispettati e controlli zero» Centro polivalente per minori Gaia, a Trani: avviate le attività “Studio in Puglia perché”: al via la seconda edizione del premio Consiglio comunale di Trani, approvati il bilancio consolidato e il programma del Piano sociale di zona Consiglio comunale di Trani, per i debiti fuori bilancio manca il numero legale. Seconda convocazione, mercoledì prossimo Consiglio comunale di Trani, nei preliminari a tenere banco soprattutto Amet e Amiu Santo Graal di Trani, venerdì prossimo i Paipers Cinema Impero di Trani, in sala arrivano Venom e Il bene mio. La programmazione della settimana "Giocosamente": ogni martedì, all'Anteas Trani, allenamento alla memoria Trani, stanotte disinfestazione Cinquant'anni di carriera in una mostra: fino ad oggi, al Michelangiolo, alcune opere di Fulvio Del Vecchio “Genitori, dolori, rivoluzioni”: oggi, a Trani, nuovo incontro del ciclo “Conoscere per cambiare” Domani, a Trani, convegno “La comunicazione economica della Chiesa in Italia” A Trani, da domani a venerdì, incontri su "Sovvenire", il sovvenzionamento alla Chiesa cattolica Dino Risi di Trani, "decimo ciak" venerdì prossimo Asperger, libro e incontro al Polo museale di Trani giovedì prossimo È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Fuorigioco» Carenza di personale e monte ore festivo sfondato: ecco perché il castello di Trani chiuderà per sette domeniche. Sindacati in stato di agitazione «Polpette avvelenate»? Il Comune di Trani smentisce: «Nessuna di quelle analizzate era nociva» A Trani sud la villetta è un «must»: via libera alle bifamiliari di Turrisana con i primi permessi di costruire Trani religiosa, racconto e immagini della serata musicale con lo Joha Youth a Santa Teresa Marea Adriatica all'esordio in C donne: Trani-Bitonto 3-0 Basket di D: a Trani, prima gioia per la Juve, Fortitudo ko a Corato Prova a resistere un tempo, crolla nel secondo: Palermo-Trani donne 8-0 Nella terra del pane, Negro e Musa sfornano tre punti d'oro: San Severo-Trani 0-2
PUBBLICITA' Ottica Mazzone