«L'amianto si sta sgretolando, quel tetto è un pericolo pubblico». Trani, ex Supercinema: i residenti hanno paura e ne chiedono la rimozione immediata

«L'immediata rimozione di una copertura pericolosa per la salute pubblica».


È quanto chiede il comitato spontaneo di cittadini, residenti nella zona dell'ex Supercinema, il cui tetto, secondo una relazione tecnica rilasciata in loro favore, a sostegno della opposizione all'archiviazione del procedimento penale da loro stessi innescato a seguito di esposti, rilascerebbe fibre di amianto dannose per la collettività.


La richiesta, portata avanti per anni con battaglie civiche e legali, si è rafforzata ieri sera, per bocca degli stessi residenti, affiancati dalle associazioni Codacons e Comitato bene comune, in un incontro pubblico nei pressi dell'ex cinematografo.


Durante la manifestazione si è posto in risalto non soltanto lo stato di pericolo in cui versa il tetto della struttura, sempre richiamando la relazione tecnica fornita a supporto dei residenti, ma anche la presunta indisponibilità della proprietà ad intervenire per la messa in sicurezza o la rimozione dello stesso.


L'incapsulamento, che fu realizzato molti anni fa, sembra abbia cessato i suoi effetti, o forse neanche li ha mai determinati. Ed è quanto la perizia del dottor Antonio Russo, presente ieri sera al dibatitto, ha messo in evidenza.


«Oltre tutto - ha spiegato Antonio Carrabba -, portavoce del comitato dei residenti - la proprietà, di fronte alle ordinanze del sindaco di Trani per l'immediata messa in sicurezza del manufatto, ha risposto sollevando cavilli burocratici e poi limitandosi al pagamento di un'oblazione con la quale si è fatta carico di una sanzione amministrativa, senza mai risolvere il problema alla radice».


La relazione del perito di parte che afferma, in primo luogo, che «le coperture in cemento-amianto dell’edificio “Supercinema” sono in cattivo stato di conservazione e rappresentano un concreto pericolo per la salute pubblica. La valutazione del rischio, effettuata relativamente a quanto emerso dal sopralluogo, indica un livello di rischio alto». Ed ancora, sempre secondo Lorusso, «la metodica di bonifica mediante incapsulamento non rappresenta - aggiunge il professionista -, a motivato parere dello scrivente, un presidio idoneo alla salvaguardia della salute pubblica, data la elevata tendenza allo sgretolamento e rottura del materiale ormai deteriorato».


I residenti, anche soprattutto sulla scorta di questa relazione, chiedono a tutte le autorità competenti «di porre in essere i provvedimenti sanzionatori, repressivi ed in autotutela per realizzare le necessarie attività di bonifica della copertura in eternit/amianto dell'immobile, con esecuzione diretta e rivalsa delle spese sulla proprietà».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Lelampare

Notizie del giorno

Trani, sopralluogo ad una cava privata nei pressi di contrada Monachelle dopo segnalazione di un cittadino sui social Trani, incidente domestico fatale: ritrovato il corpo di un 46enne a quattro giorni dalla scomparsa Trani, bottiglia incendiaria tra via Bebio e via De Cuneo Primo circolo: al plesso "Dell'Olio" di Trani la scuola si autofinanzia i lavori di miglioria e l'impianto di allarme La stessa fattura addebitata due volte: Amet Trani, brutta sorpresa per gli utenti del Rid. Cosa accade adesso Risse e bullismo nel centro storico di Trani, Barresi: «Piazza Teatro è ostaggio di ragazzini terribili: cosa si aspetta per ristabilire la sicurezza?» Dialoghi, Ferruccio De Bortoli firma l'ultimo preludio: sarà ospite, questa sera, a Palazzo Beltrani Irene Antonucci, di Trani, sarà la conduttrice di due programmi televisivi BorgoBeltrani, il magico bed and breakfast a due passi dalla cattedrale “Alma, the loveliest girl in Vienna”: spettacolo per voce e pianoforte oggi a palazzo Beltrani Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Trani, questa notte disinfestazione aerea Apulia Trani, tesserata Giuseppina DiBari, conferme per Spallucci, Chiapperini e De Marinis Polo museale di Trani, riprende domani il ricco programma dei Dialokids Toti e Tata a Trani giovedì prossimo, alle Lampare al fortino, per la "Cena delle beffe" Iat di Trani, le iniziative di settembre. Venerdì prossimo, concerto per chitarra e violino Venerdì prossimo al Santo graal di Trani tributo a Claudio Baglioni Sabato prossimo apertura straordinaria dell'Archivio di Stato di Trani con conferenza su turismo e cultura Polo museale di Trani, la mostra dei Dialokids sarà fruibile fino al 17 ottobre Polo museale di Trani, riprendono gli appuntamenti in musica. Domenica 24 settembre, la storia del blues Lunedì prossimo a Trani presentazione del libro "Una storia nera", di Antonella Lattanzi Trani, montato alla Bovio il montascale a cingoli per il ragazzo con difficoltà di deambulazione Investimento sui binari, circolazione sospesa fra Trani e Barletta Trani, tentato furto con scasso alla Q8 di via Superga: ladri in fuga a mani vuote Nuova rissa al porto: 17enne di Bisceglie gravemente ferito con una bottiglia, fermato un giovane di Trani Rissa al porto e sicurezza, Persia (Consap): «Tavolo sulla legalità mai partito, il sindaco di Trani si dimetta» Incidente mortale fra Trani e Barletta, il responsabile aveva un tasso alcolemico cinque volte tanto. Stabile il marito della vittima Cattedrale di Trani, fondi insufficienti: campanile liberato, ma «bicolore». E, sulla sommità, ci sarà davvero un parapetto VIDEO. Trani religiosa, la festa in onore della Addolorata Camporeale, guizzo da tre punti: Casarano-Trani 0-1. Primo bilancio: due su due, più la coppa Apulia Trani, tesserate Alessia Cardone e Nicoletta Di Grazia Lega Navale Trani, prestigiosa partecipazione all'Offshore World Challenge Caso Supercinema e molto altro: è in edicola il nuovo numero de «Il giornale di Trani».
PUBBLICITA' Woodcenter