Giornata della memoria, da "Il cielo di carta" microfono aperto per raccontare l'Olocausto

"È avvenuto, quindi, può accadere di nuovo: questo è il nocciolo di quanto abbiamo da dire". Prendendo spunto dalle essenziali parole di Primo Levi, Il Cielo di Carta – Scuola di teatro e spazio performativo, presenta lunedì 27 gennaio la performance interattiva “Un microfono aperto a tutti”. L’evento avrà luogo presso la sede dell’associazione a Trani in Via Gramsci, 93 a partire dalle ore 19:30 con ingresso libero e gratuito.

«Come associazione teatrale non abbiamo mai creato eventi in questa data dedicandoci alla Memoria ogni giorno. Ma sentiamo quest'anno più che mai la necessità di dire la nostra, come associazione culturale». Così spiega l’obiettivo dell’iniziativa Annamaria Di Pinto, direttore artistico de Il Cielo di Carta.

La realtà teatrale tranese ha scelto di celebrare la Giornata della Memoria non con uno spettacolo tradizionale ma attraverso la partecipazione attiva di tutti gli spettatori che vorranno arricchire la serata attraverso qualunque forma di espressione. L’evento è stato organizzato in collaborazione con l'Associazione Libera contro le Mafie (Presidio di Trani) e l'Università Popolare di Santa Sofia, al fine di ribadire dei valori che si scoprono tutt’oggi essere violati e pericolosamente ancora una volta messi in discussione.

Non ci saranno presentazioni, introduzioni o dibattiti. Protagonista della scena sarà solo un microfono attraverso il quale, in una maratona spontanea, chi vorrà, avrà quattro minuti per leggere, recitare, cantare o semplicemente parlare per esprimere un suo pensiero sul tema dell'Olocausto e sull’importanza della Memoria. Si potrà anche semplicemente esserci e assistere. A coordinare la serata sarà la regista Annamaria Di Pinto che inviterà gli ospiti ad intervenire.

Annamaria Di Pinto è attrice autrice e regista, Inizia a studiare da piccola il metodo di Orazio Costa con Marcello Prayer, Pietro Conversano, Salvatore Marci e Lilia Strizzi. Si forma presso le Accademie Itaca con il metodo russo Alschitz e Lambda di Londra. Si perfeziona e specializza con numerosi altri stage, tra i quali Teatroterapia. Fondatrice dell’Associazione Culturale “I'M TEATRO - IndipendenteMente” partecipa già come unico gruppo pugliese semifinalista al premio scenario 08/09, vince Principi Attivi Regione Puglia con “Il teatro Forum: “Bullismo, stop al panico” marzo '09 marzo '2010, nonché Irruzione Pubblica del Teatro Kismet Opera di Bari. Attualmente si dedica come autrice, attrice e regista alla propria compagnia teatrale e allo Studio Di Arti Sceniche “il Cielo di Carta” di cui è direttore artistico. Ha lavorato con: Marcello Prayer, Pietro Conversano, Salvatore Marci, Walter Orioli, Eugenio Barba, Nicola Ciffarelli, Antonello Arpaia, Giampiero Borgia, Kristian Di Domenico, Daniele Nuccetelli, Puglia Film Commission, Riccardo Cannone, Michele Sinisi, Fibre Parallele Teatro, Bottega Degli Apocrifi, Cosimo Severo, Mariano D Ammacco, Spazio Off Trani, Rodolfo Digiammarco, Nicola Pisani, Stefania D'onofrio, Annalisa Canfora, Teatro Kismet I.P.M. Fornelli, Compagnia Delle Formiche, Itaca, Roberto Corradino, Ambra Senatore, Sara Sallustio.

Il Cielo di Carta è un centro di formazione nonché di produzione teatrale fondato da Annamaria Di Pinto che ne è direttore artistico, con sede a Trani in Via Gramsci 93. Nei primi 7 anni di attività, la scuola ha prodotto oltre 40 spettacoli adatti ad una messa in scena sia a teatro e che in luoghi alternativi e, visto alternarsi oltre 350 allievi, ha realizzato più di 50 eventi culturali tra cui il convegno nazionale di Teatroterapia, le Masterclass di Gianluca Merolli, di William Stravato e Serena D’Amato per citarne alcune, il concorso con Alessandra Tomassini di “Shortheatre”, numerose rassegne teatrali realizzate presso lo stesso spazio performativo che ha visto ospiti altri colleghi attori del territorio creando una sinergia con i talenti con i quali collabora. La compagnia teatrale legata alla scuola di teatro è vincitrice del crowdfunding francese Ululè per la produzione dello spettacolo “Pomeriggio d’Urto – la tv logora chi non la fa” scritto diretto e interpretato da Annamaria Di Pinto con Pina Bellano e Guido Scopece – da una idea di Di Pinto/Finiguerra- che ha fatto tappa anche a Roma nei cartelloni del teatro Keiros e a Lecce alla Corte dei Miracoli, oltre le repliche sul nostro territorio.

Per partecipare all’evento gratuito “Un microfono aperto a tutti” è consigliata la prenotazione via mail (info@ilcielodicarta.net) o telefonando al numero 3479395652.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano

Notizie del giorno

Scompare un rudere ma, di fronte, ne resta un altro: Trani, che ne sarà di Villa Maggi? Coronavirus, tutti negativi i presunti casi segnalati in Puglia Coronavirus, la Puglia verso il censimento di chi rientra dal nord «Mediterraneo sia sempre terra di pace». Bari, il racconto della visita di Papa Francesco Dedicazione di San Magno, l'omelia del vescovo di Trani: «Edificare una chiesa significa costruire la fratellanza di una comunità» Trani, ripulito un chilometro di strada rurale nei pressi del ponte Lama. Briguglio e di Gregorio: «Spese ingenti solo a causa dell'inciviltà» Trani, va in gara la direzione dei lavori per la riqualificazione della pinetina di via Andria Canile sanitario e randagi: alla Lega nazionale di Trani impegno di spesa totale di 80 mila euro Trani entra con Ferrante nella Commissione di garanzia nazionale del Pd: ulteriore passo verso le regionali? È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Il ritorno» Trani, il cuore oltre la rete: ribaltata Noci 3-2 Vittoria con il brivido per la Vigor Trani: Negro e Mazzilli stendono il San Severo Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, venerdì prossimo sul palco Jamiroquai tribute band Dirigenti scolastici, venerdì prossimo seminario di formazione e assemblea sindacale a palazzo Discanno Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Prossimo appuntamento, venerdì La Fondazione Aldo Ciccolini ospita la pianista russa Violetta Egorova: appuntamento venerdì prossimo Trani Marathon, domenica prossima la gara di 4km: iscrizioni entro il 27 febbraio Palazzo Beltrani, fino al 1mo marzo la mostra G20 a cura di Isabella Battista Giornata della memoria, al Castello Svevo fino al 26 marzo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri" VIDEO. Trani religiosa: benvenuta San Magno, «casa di Dio con gli uomini» San Magno consacrata e il sindaco di Trani già guarda oltre: «Primo passo verso la riqualificazione del quartiere» Coronavirus, dal dipartimento della salute della Regione rassicurazioni: «In Puglia nessun allarme» Coronavirus, anche i pediatri di Trani si uniscono all'appello ai genitori: «Non portate i bambini in studio o al pronto soccorso» Trani, "Noi a sinistra per la Puglia" presenta il lavoro svolto in regione. Santorsola: «Mi ricandido: tanto abbiamo fatto e potremo fare ancora» Tassazione sui terreni agricoli edificabili, Rosa Uva (Buongoverno): «Le famiglie pagano oneri troppo esosi» Trani, al Polo museale la lezione del professor Paolo Vitti sulle volte laterizie nel Mediterraneo
PUBBLICITA' Avicola Colangelo