Il Tribunale del lavoro respinge il ricorso di Sergio De Feudis: resterà sospeso dal servizio presso il Comune di Trani

«Il provvedimento di sospensione dal servizio non è illegittimo e non produce un danno all'immagine del dipendente sospeso. Dal punto di vista della retribuzione, poi, non Integra un pregiudizio irreparabile poiché il dipendente riceve il 50 per cento della retribuzione base mensile».

Per queste ragioni il Tribunale del lavoro di Trani, nella persona del giudice Luca Caputo, ha respinto il ricorso, ex articolo 700, proposto dal funzionario dell'Area finanziaria del Comune di Trani, Sergio De Feudis, rappresentato e difeso dall'avvocato Antonio Belsito, contro il Comune di Trani, rappresentato e difeso dagli avvocati Domenico Garofalo e Michele Capurso.

IL RICORSO

De Feudis, l’8 giugno 2016, fu sottoposto a misura cautelare, nell'ambito dell'inchiesta «Sistema Trani», per ipotesi di reato contestate insieme con altri dipendenti del Comune. In conseguenza di ciò, era stato oggetto, insieme con altri colleghi, di un provvedimento di sospensione dal servizio.

Il 5 ottobre De Feudis tornava in libertà, ma il Comune revocava la misura della sospensione per tutti i dipendenti, tranne che per lui, nell'attesa della sentenza penale definitiva.

Da qui il ricorso, per invocare l’illegittimità del provvedimento di sospensione facoltativa, non sussistendo ragioni di pubblico interesse che ne sorreggano l’attuazione, anche tenuto conto del grave danno all’immagine che la sospensione avrebbe causato. Da qui la richiesta di immediata riammissione in servizio, con condanna al risarcimento del danno.

LA DIFESA

Costituitosi in giudizio, il Comune di Trani ha eccepito, in via preliminare, l’inammissibilità del ricorso per mancanza di residualità.

Inoltre, e soprattutto ha eccepito l’infondatezza del ricorso per assenza del requisito del periculum in mora: Infatti, in primo luogo, al dipendente sospeso è corrisposta un’indennità pari al 50 per cento della retribuzione base mensile, la retribuzione individuale di anzianità e gli assegni al nucleo familiare.

Quanto al presunto danno all’immagine, per il Comune è insussistente poiché De Feudis è imputato per associazione per delinquere, in concorso, per abuso di ufficio, falso ideologico, turbativa di incanti e peculato, «con la conseguenza che - si legge nella costituzione in giudizio dell'ente -, ad essere lesa è l’immagine dell'amministrazione, in caso di permanenza in servizio del ricorrente».

Infine, secondo gli avvocati di Palazzo di città, «il provvedimento di rimessione in libertà disposto dal Gip è stato emesso solo in virtù del fatto che il ricorrente aveva chiesto di fruire del congedo straordinario biennale, salvo poi chiedere la riammissione in servizio. Quanto alla posizione degli altri imputati, nei confronti di alcuni di essi è stata emessa sentenza di proscioglimento, quindi la relativa posizione non è assimilabile a quella del ricorrente, unico imputato rinviato a giudizio per tutti i reati ascrittigli».

LA VALUTAZIONE

In via preliminare, il giudice del lavoro ha respinto l’eccezione di inammissibilità del ricorso per mancanza del requisito della residualità, «atteso che, tenuto conto del tipo di provvedimento richiesto, deve ritenersi sussistente». Ciononostante, nel merito, ha ritenuto il ricorso infondato e da rigettare.

Più specificamente, «il provvedimento di sospensione risulta sufficientemente motivato nella parte in cui, in esso, si evidenzia la natura particolarmente grave dei reati per i quali si è penalmente proceduto, anche sotto l’aspetto della loro collocazione quali specifici reati contro la Pubblica amministrazione, dell’ampia risonanza mediatica del fatto, nonché direttamente attinenti al rapporto di lavoro, tali da comportare, se accertati, la sanzione disciplinare del licenziamento e la sussistenza di evidenti ragioni di pubblico interesse per evitare il turbamento ascrivibile alla presenza in servizio del dipendente sull’attività della stessa Pubblica amministrazione».

Quanto al pericolo da ritardo, «nel caso di specie non può dirsi provata la sussistenza di tale requisito - scrive il giudice -, non essendo prospettata, né provata la sussistenza di un pregiudizio grave e irreparabile che il provvedimento richiesto è finalizzato a scongiurare. Infatti, le uniche esigenze specifiche che si prospettano nel ricorso come urgenti sono quella di scongiurare un presunto danno all’immagine che scaturirebbe dalla illegittima sospensione dal servizio e quella di scongiurare gli effetti della mancata percezione della retribuzione».

Ma il giudice esclude anche il danno d’immagine: «Se vi è stato per il ricorrente, esso non è certamente riconducibile al provvedimento di sospensione emesso dall’amministrazione, ma dal procedimento penale cui è sottoposto. Anzi, a ben vedere, il danno all’immagine sussistente nel caso di specie è certamente quello che deriva all’amministrazione, per il fatto che uno dei suoi dipendenti è sottoposto a un procedimento penale per reati contro la Pubblica amministrazione commessi nell’esercizio delle funzioni».

Infine, per il profilo concernente la perdita della retribuzione, oltre la garanzia dell’indennità pari al 50 per cento dello stipendio, il giudica ha condiviso la difesa del Comune sul fatto che la moglie del ricorrente (Anna Barresi, ndr) percepisce il compenso come consigliere comunale ed è titolare di redditi da pensione quale ex dipendente pubblico, oltre ad essere titolare di beni immobili e quote societarie».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Immobiliare Valenziano

Notizie del giorno

"A chi deve sopravvivere": toccante il docu-film su Santa Scorese proiettato all'Impero. Dolore, emozioni e riflessioni nel lavoro di Piva Trani Autism Friendly, ieri mattina l'incontro plenario in biblioteca. Prossimo appuntamento domani a palazzo Beltrani Trani 2020, Forza Italia è pronta ad annunciare il suo candidato: «Stiamo lavorando per mandare a casa la sinistra» Dissestato il cordolo del marciapiede tra via delle Crociate e via Borgogna: la riflessione di Nicola Ulisse La Vigor Trani senza Picci, fuori almeno un mese, cerca punti a Martina: a guidare il reparto d'attacco oggi ci sarà Dell'Era Mettere fine alla "pareggite" e conquistare i 3 punti: oggi l'Apulia Trani va a caccia della vittoria contro l'ultima in classifica È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «La risalita» Svista giornalistica de La Repubblica: la notizia riguarda Modena ma la foto ritrae la polizia locale di Trani Trani, donna investita sulle strisce pedonali in via Malcangi: sul posto 118 e polizia locale Giornalisti a Trani per San Francesco di Sales: «L'informazione sobria e corretta aiuta a stemperare le nuove tensioni» Allargamento della strettoia, il Comune di Trani affida la progettazione definitiva: spesa, 7.500 euro Sicurezza in città, a supporto della Polizia locale arrivano i droni: diversi gli scopi per cui saranno utilizzati Giornata della memoria, al Castello Svevo la mostra "Auschwitz nelle opere degli ex-prigionieri". Domani l'inaugurazione Giornata della memoria, lunedì alla scuola D'Annunzio la lettura animata di "Le storie di Bimba" Associazione culturale Forme, martedì la presentazione del concorso nazionale "Miss& Mister Green 2020" Fondi per le amministrazioni comunali, continuano le attività del Gal Ponte Lama: presentazione delle domande prorogate fino al 9 marzo Scuola Baldassarre e sensibilizzazione: anche quest'anno l'istituto aderisce al progetto Airc con le arance della salute Tempo di open day per il Liceo De Sanctis: domani porte aperte per conoscere gli indirizzi dell'istituto Tempo di open day per l'istituto Aldo Moro di Trani: domani porte porte per genitori e studenti Basket in campo già questo sabato: Juve Trani riceve Foggia, Fortitudo a Monopoli Lavinia Group questa domenica in campo contro l'ostico Mesagne per l'ultima partita del girone d'andata Trani autism friendly, stamattina l'incontro plenario in biblioteca e poi si parte con la formazione di tutti gli aderenti al progetto Giorno della memoria a Trani, tutti gli eventi a partire da oggi. L'assessore Di Lernia: «Tenere alta l'attenzione sulle nuove forme di odio» Cinema Impero, la programmazione della settimana Santo Graal, venerdì prossimo il tributo alla band americana Guns n' Roses “Metti un libro a teatro”, il prossimo appuntamento è il 21 febbraio con il tributo alle donne del '900 Teatro Mimesis, prosegue la stagione di prosa 2019/2020. Nuovo appuntamento il 31 gennaio con Pirandello Ritornano all'Impero i «Venerdì a teatro» a cura di Compagnia dei Teatranti e Comune di Trani: nuovo appuntamento il 14 febbraio Trani, festeggiamenti in onore di san Ciro. Il programma delle celebrazioni Liceo scientifico di Trani, oggi serata fra il gioco della matematica e riflessioni su quello d'azzardo Al circolo del cinema Dino Risi arriva Gianni Ciardo: oggi presenterà il nuovo libro "Verosimile" Trani, oggi in biblioteca la presentazione del libro "Mussolini. Ultima notte a Dongo" Giornata della memoria, la Fondazione Seca organizza il "tour guida". Appuntamenti domani e lunedì Adozione e affido, domani il convegno del comitato "Teniamoci per mano" Giornata della memoria: domani e lunedì incontri in biblioteca comunale e nel quartiere ebraico Do you speak English? Domenica Arsensum organizza un incontro per conversare in inglese Uscire dall'obesità, a Trani domenica prossima un evento dell'associazione Small a Montericco Giornata della memoria, da "Il cielo di carta" microfono aperto per raccontare l'Olocausto Giornata della memoria, martedì in biblioteca lo spettacolo "Mille voci per Anne Frank" Conoscere il passato per capire presente e futuro: a Trani nove convegni su pesca, agricoltura, comparto lapideo e calzaturiero Trani, al via la IV edizione di "Jazz & Dintorni": il primo appuntamento dell'anno è venerdì 31 gennaio con Nicky Nicolai e Stefano Di Battista Quintet Torna il festival don Bosco agli Angeli Custodi: il tema della XXI edizione è "Sorridere e cantare sempre". Appuntamento il 1mo febbraio Il Comune di Trani ordina all'impresa esecutrice di rifare gli ultimi tratti asfaltati male: interventi bis previsti nelle prossime ore Trani, alla Baldassarre studiare non "stufa" ma per fare lezione ne servono 12: impegno di spesa di 700 euro per riscaldare le aule AGGIORNATO. Trani, dà fuoco a sterpaglie ma viene identificato dalla Polizia locale. Intanto, continuano le multe per il conferimento dei rifiuti fuori orario Lega navale di Trani, è Nicola Romanelli il nuovo presidente. Tutti i nomi del ricostituito direttivo Trani 2020, Fratelli d'Italia bacchetta la Lega Trani: «Per anni abbiamo lottato da soli, date il vostro contributo senza fare proclami» Trani 2020, la federazione delle civiche accoglie Sud al centro: alleanza con Bottaro sempre più vicina Pta di Trani, Laurora risponde al Pd: «Il protocollo d'intesa con l'Asl è stato la pietra tombale del pronto soccorso» Pta di Trani, il consigliere regionale Ventola risponde al Pd: «Fitto ha chiuso ginecologia, Emiliano l'intero ospedale» Circolo d'Annunzio: l'offerta formativa si arricchisce di nuovi progetti
PUBBLICITA' Progetto Udito