Strada Trani-Andria, Confcommercio e Cogeser: «Che fine ha fatto il ponte per l’inversione?»

Il 9 agosto del 2017 è stata inaugurata l’Andria-Trani, cioè sono terminati i lavori dell’allargamento della provinciale per 4 km. Oltre a tagliare il nastro, però, quel giorno, le istituzioni hanno preso un impegno: costruire al più presto un ponte che potesse consentire in maniera agevole il cambio di marcia. Si tratta, lo ricordiamo, di un’arteria strategica per i collegamenti tra due grandi città co-capoluogo e per i trasporti che riguardano un comparto produttivo in particolare, cioè quello lapideo. Il ponte è un’infrastruttura fondamentale per lavoratori ed imprenditori che più volte al giorno percorrono la provinciale, oltre che per tutti gli utenti del territorio.

Il presidente della Bat, Nicola Giorgino, ha dichiarato il giorno dell’inaugurazione ai microfoni delle diverse tv locali che il progetto aggiornato per la realizzazione del ponte (per un importo di 3,9 mln di euro) era stato presentato e la Regione Puglia lo avrebbe finanziato. Non appena ci sarebbero state le risorse, sarebbe partita la gara d’appalto.

Qual è lo stato dell’arte di questo intervento?

La questione è molto semplice: ci avevano detto che presto avrebbero risolto questo grosso problema sulla provinciale ma, almeno per il momento, non ci pare che nulla si stia muovendo. Intanto, per noi che operiamo sulla direttrice ogni giorno le difficoltà non cambiamo, anzi aumentano. A causa dei continui spostamenti che siamo costretti per lavoro a fare, percorriamo ogni giorno almeno 50 km in più per andare e tornare dalle nostre aziende perché, non essendoci il ponte, dobbiamo arrivare alle porte di Trani o della città di Andria (a seconda di dove siamo diretti) per rientrare nelle nostre aziende o a casa la sera, è un’assurdità. Al disagio, vorremmo ricordare, si aggiunge il dispendio di denaro per il carburante che utilizziamo per questi giri inutili.

Qualcuno mai potrà rimborsarci le spese ulteriori che sopportiamo ogni giorno? Meglio non fare i conti, sarebbero a troppi zeri. Senza parlare, inoltre, dello stato in cui versa il manto stradale delle complanari da noi utilizzate per giungere nelle nostre aziende, in breve tempo si sono formate crepe e pericolosi dislivelli. Ciò che ci preme è capire se si intende intervenire sulle complanari e se, e quando, avremo il nostro ponte visto che per inaugurare la strada ci sono voluti ‘solo’ 25 anni. Non vorremmo essere costretti anche noi del comparto del lapideo a dover indossare un gilet per ricevere ascolto ma soprattutto delle risposte.

Claudio Sinisi - Confcommercio Andria

Stefano Di Modugno - Co.Ge.Ser. Trani, il consorzio che raggruppa le aziende della lavorazione delle pietre e dei marmi

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

La cattedrale di Trani tra le “Meraviglie” raccontate in prima serata da Alberto Angela Trani, fallito il «piano B»: sgomberata la Casa di riposo, ma resta occupata quella del custode alla Bovio Lampara, rinviato incontro fra dirigente e gestore uscente. E il degrado avanza Nuovo valzer di cassonetti nei pressi della fontana della stazione di Trani. E monta ancora la protesta Differenziata a Trani, le associazioni di categoria chiedono un nuovo tavolo tecnico con l'amministrazione Abusi sulla costa, firmato protocollo tra Regione e Agenzia delle dogane Addio a Malavasi, ex giocatore della Polisportiva Trani in serie B Xylella, "gilet arancioni": «Le proteste iniziano a dare i primi risultati» Incarichi nazionali per Ciliento e Ferrante nel Partito democratico, la soddisfazione del segretario di Trani Juve Trani, la sorpresa era in serbo: via Alesse, arriva Dukijic Dal Consiglio regionale una mozione per i poligrafici della Gazzetta del Mezzogiorno È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Rivivere» Santo Graal di Trani, venerdì prossimo tributo ai The Cult "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani: dopodomani "Un'improbabile storia d'amore" “Metti un libro a teatro”: all’Impero di Trani, venerdì 29 marzo, “Le notti bianche” «Tu che mi ricordi il mare»: oggi la nuova presentazione del libro della scrittrice di Trani Brigida Frigione Domani, a Trani, Kim Rossi Stuart presenta il suo primo libro, «Le guarigioni» «Europa e opportunità per il territorio»: incontro venerdì prossimo a Trani con l'europarlamentare Elena Gentile Venerdì prossimo, a Trani, presentazione del libro «Il primo caso dell'ispettore Morandi» «Cittadella della musica concentrazionaria, dal sogno alla realizzazione»: venerdì prossimo incontro a Trani Scuola Papa Giovanni di Trani, venerdì prossimo l'amministrazione incontra i genitori degli alunni Palazzo Beltrani, al via domenica prossima alla stagione concertistica primaverile. Novità, la "tourist card": visita al palazzo, concerto e cena A Trani, domenica prossima, omaggio a Nat King Cole con “Unforgettable Natalie & Nat”. Biglietti già disponibili «Loneliness, le strade della solitudine»: incontro venerdì 29 marzo a Trani Domenica 31 marzo si svolgerà la sesta edizione del "Cross di Trani" Mercato di Trani, si recupererà nelle domeniche del 31 marzo e 14 aprile Tamponamento fra tre auto a Trani nord, nuovi disagi sulla 16bis Bollino verde delle caldaie, nella Barletta-Andria-Trani ancora pochi giorni per mettersi in regola Ferrante (e Giachetti) portano Trani nella direzione nazionale del Pd: «Gran risultato per la città, spero di esserne all'altezza» Comune di Trani, aumentano i dipendenti: nel 2021 ne mancheranno undici rispetto al fabbisogno minimo di 190 Comune di Trani, primi conti aspettando il bilancio: dell'avanzo di amministrazione si potranno utilizzare poco più di 2 milioni Carambola su Monopoli e il derby è biancazzurro: Trani-Barletta 1-0 Eccellenza pugliese, arriva il derby Trani-Barletta
PUBBLICITA' Incos