Guardia di finanza Puglia, eseguiti interventi a tutela dell’ambiente

Nei giorni scorsi, il Comando Regionale Puglia della Guardia di finanza ha disposto l’effettuazione di un piano straordinario di interventi - nell’ambito della missione istituzionale del contrasto all’illegalità economica e finanziaria - finalizzato al contrasto degli ecoreati ed a tutela dell’ambiente e della salute pubblica.

Nel dettaglio, l’attività ispettiva rientra nel contesto dell’accordo di programma sottoscritto in data 15.09.2017 - tra gli altri – da Regione Puglia, Arpa Puglia e Comando Regionale Puglia Guardia di Finanza, finalizzato a: individuare siti potenzialmente inquinati sul territorio regionale, mediante proiezioni operative territoriali supportate da specifiche attività di volo di “telerilevamento”; constatare ed accertare il tributo per le attività di deposito incontrollato di rifiuti, anche a seguito di segnalazioni pervenute dagli altri soggetti attuatori del predetto accordo interistituzionale.

Complessivamente sono stati eseguiti, da parte di tutti i reparti del Comando regionale Puglia, 77 controlli, nel corso dei quali sono state scoperte e sottoposte a sequestro 32 aree demaniali adibite a discariche abusive, per un’estensione complessiva di 226.000 mq, sulle quali erano state riversate oltre 6.200 tonnellate di rifiuti, in molti casi classificati come speciali o pericolosi (ad es. onduline di amianto, batterie esauste, scarti di lavorazione industriale ed autovetture).

All’esito dell’attività sono stati verbalizzati 79 soggetti, di cui 52 denunciati all’autorità giudiziaria - con la constatazione di un’evasione del tributo speciale per il deposito in discarica di rifiuti (cd. “ecotassa”) per oltre 70.000 euro - ed individuati 22 lavoratori irregolari, a vario titolo impiegati nelle aziende sottoposte a controllo.

Durante l’attività ispettiva non sono mancate situazioni di particolare rilevanza, come nel caso dell’individuazione di due aziende dedite alla lavorazione di pietre e marmi, le cui acque reflue e i relativi fanghi venivano illecitamente sversate nei terreni adiacenti, oppure il caso di una società operante nel commercio di prodotti petroliferi che aveva adibito una vasta area a deposito incontrollato di rifiuti speciali e pericolosi, nonché il rinvenimento di auto risultate rubate ed abbandonate nelle aree adibite a discarica.

La predetta operazione di servizio conferma lo straordinario impegno profuso dalla Guardia di finanza pugliese nell’attività di prevenzione e repressione degli illeciti in materia ambientale e demaniale, grazie alle sinergie operative poste in essere tra componenti investigative territoriali,  aeronavali ed i vari attori istituzionali, che consentono di innalzare in maniera sempre più efficace il livello dell’azione di contrasto agli ecoreati.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Progetto Udito

Notizie del giorno

Trani, l'incrocio di via Bonomo-Caposele è sempre più selvaggio e l'anarchia ha prodotto l'ennesimo incidente Strade, scuole, parchi e litorale: Trani, ecco il nuovo Piano delle opere pubbliche Trani, Piano delle opere pubbliche: oltre i tre nuovi parchi, fra le priorità c'è anche piazza Gradenigo Trani, Piano delle opere pubbliche: gli interventi sul mare si concentrano quasi tutti a levante Trani, Piano delle opere pubbliche: fra gli altri interventi c'è ancora l'edilizia giudiziaria Trani, il sindaco annuncia: «Diminuzione della Tari e chiusura definitiva della discarica» Giornate Fai di primavera, la Barletta-Andria-Trani grande assente L’olio dell’azienda agricola di Trani Valenziano premiato al Concorso oleario internazionale Aipo d’argento Export, Coldiretti Barletta-Andria-Trani: «Alimentare in leggera crescita» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, domani tributo ai The Cult "Venerdì a teatro" all'Impero di Trani: domani "Un'improbabile storia d'amore" “Metti un libro a teatro”: all’Impero di Trani, venerdì 29 marzo, “Le notti bianche” Oggi, a Trani, Kim Rossi Stuart presenta il suo primo libro, «Le guarigioni» «Europa e opportunità per il territorio»: incontro domania Trani con l'europarlamentare Elena Gentile Domani, a Trani, presentazione del libro «Il primo caso dell'ispettore Morandi» «Cittadella della musica concentrazionaria, dal sogno alla realizzazione»: domani incontro a Trani Scuola Papa Giovanni di Trani, domani l'amministrazione incontra i genitori degli alunni A Trani, sabato prossimo, l'assemblea provinciale del Partito democratico Sabato prossimo, a Trani, presentazione del libro di Gaetano Savatteri «Il delitto di Kolymbetra» A Trani, domenica prossima, omaggio a Nat King Cole con “Unforgettable Natalie & Nat”. Biglietti già disponibili Palazzo Beltrani, al via domenica prossima alla stagione concertistica primaverile. Novità, la "tourist card": visita al palazzo, concerto e cena Domenica prossima, a Trani, gli ospiti del centro Zenith di Andria in scena con "Notre Dame de Paris" «Loneliness, le strade della solitudine»: incontro venerdì 29 marzo a Trani Domenica 31 marzo si svolgerà la sesta edizione del "Cross di Trani" Mercato di Trani, si recupererà nelle domeniche del 31 marzo e 14 aprile Tamponamento a tre sulla Corato-Trani: lievi i feriti, numerosi i disagi VIDEO. Trani religiosa, la festa liturgica in onore di san Giuseppe artigiano La cattedrale di Trani tra le “Meraviglie” raccontate in prima serata da Alberto Angela Trani, fallito il «piano B»: sgomberata la Casa di riposo, ma resta occupata quella del custode alla Bovio Lampara, rinviato incontro fra dirigente e gestore uscente. E il degrado avanza Addio a Malavasi, ex giocatore della Polisportiva Trani in serie B Nuovo valzer di cassonetti nei pressi della fontana della stazione di Trani. E monta ancora la protesta Differenziata a Trani, le associazioni di categoria chiedono un nuovo tavolo tecnico con l'amministrazione Abusi sulla costa, firmato protocollo tra Regione e Agenzia delle dogane Xylella, "gilet arancioni": «Le proteste iniziano a dare i primi risultati» Incarichi nazionali per Ciliento e Ferrante nel Partito democratico, la soddisfazione del segretario di Trani Juve Trani, la sorpresa era in serbo: via Alesse, arriva Dukijic Dal Consiglio regionale una mozione per i poligrafici della Gazzetta del Mezzogiorno
PUBBLICITA' Incos