Trani, in piazza Albanese dopo un mese è già degrado: rifiuti con l'ulivo e bottiglie a due metri dal cassonetto. Di Lernia: «Anche agenti in borghese per fermare gli incivili»

In piazza Alfredo Albanese, soltanto un mese fa, è stato piantato un ulivo della pace accanto alla stele che ricorda il commissario tranese trucidato dalle Brigate rosse. Oggi quel terreno è disseminato di rifiuti e, accanto a quell'aiuola, dove è collocata una fontana, ieri mattina due bottiglie in plastica erano state abbandonate ad appena due metri dal cassonetto per la raccolta differenziata della stessa plastica. Immagini che denotano un comportamento totalmente irrispettoso delle regole, e del buon senso, che troppo spesso complica le cose in una città già di per sé complicata.

A Trani, dove finiscono le responsabilità del Comune e della sua azienda partecipata Amiu, a causa di una gestione dei rifiuti allo stato non soddisfacente e con una percentuale di raccolta differenziata ancora troppo bassa (nell'ordine del 20 per cento), iniziano quelle di cittadini a dir poco «sporcaccioni».

L'amministrazione comunale, in ogni caso, sta provando a cambiare rotta inasprendo controlli e sanzioni. «E continueremo a farlo costantemente e, soprattutto, utilizzando agenti della Polizia locale in borghese», fa sapere l'assessore al ramo Cecilia Di Lernia, che insieme con il collega in giunta all'ambiente e decoro urbano, Michele di Gregorio, sta cercando di imprimere un giro di vite al fenomeno del conferimento incontrollato di rifiuti in ogni luogo possibile e immaginabile.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Avicola Colangelo

Notizie del giorno

Mercato di Trani saltato per maltempo: quasi certamente si recupererà domenica prossima Vigilia di Natale, Trani «occupata» delle manifestazioni per strada: anche quest'anno sosta gratis ovunque Porto di Trani, serata speciale con la tartaruga salvata e messa in mostra: adesso è nella mani del Wwf di Molfetta Trani, anno terzo: alla materna Fabiano riscaldamento ancora malfunzionante Campagna vaccinale, avvio al freddo: spenti i termosifoni a Trani e Barletta Carcere di Trani, il Sappe denuncia l'aggressione di un detenuto nei confronti di un poliziotto Fratelli d'Italia Barletta-Andria-Trani accoglie un altro consigliere. Lima: «Il nostro è un partito credibile» Trani capitale del cinema musicale con la seconda edizione del Sonic scene music film fest “La santa sulla scopa”: al Dino Risi di Trani in scena lo spettacolo scritto da Luigi Magni "Trani tradizioni" e "Le tradizioni degli svevi" approdano a Corato per il 2019. Ma è rebus per la Settimana medievale, già programmata Primo circolo didattico "De Amicis" di Trani, iniziati i progetti extracurricolari La Rocca-Bovio-Palumbo di Trani tra le trenta scuole più amate d’Italia Fratelli Lotti Juve Trani, nuovo ingresso societario: Mimmo Gadaleta responsabile marketing e sviluppo Volley maschile: Geda Volley Trani, si riparte dai giovani È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: l'ex sciala De Simone in «Rovine» Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Santo Graal di Trani, venerdì Pink Floyd tribute band Domani a Trani presentazione della legge regionale sulla bellezza Trani, domani ritorna la tradizionale marcia per i diritti dei bambini. Prevista la presenza di Emiliano Giovedì prossimo al cinema Impero di Trani proiezione di "Lo scriverò sul blog" Trani, venerdì prossimo l’Arcivescovo incontra i giovani A Trani, venerdì prossimo, lectio magistalis di Luca Serianni Giornata contro la violenza sulle donne, le iniziative a Trani Teatro, venerdì 30 novembre all’Impero di Trani Dante Marmone e Tiziana Schiavarelli con “Due in una mutanda” Al via il progetto "Studio in Puglia ... insieme", per l'integrazione degli alunni stranieri nelle scuole Trani, pericolo in strada da tre giorni: amianto nelle cassette della frutta a pochi passi dalla fermata dei bus dei turisti Rimozione amianto dalle proprietà, la Regione finanzia anche Trani con 34mila euro: La Viso edil ecologica disponibile per i lavori Corrado, l'ingresso è servito: «Area popolare in maggioranza anche a Trani per un progetto a lungo termine» Trani ed il «patto di fine mandato»: Ferrante più duro di Bottaro duro contro chi non lo firma Interventi straordinari Arca Puglia per la manutenzione delle case popolari, a Trani 150.000 euro Comune di Trani, pubblicati tre avvisi di manifestazione per diverse figure professionali
PUBBLICITA' Fondazione Seca