Pistolettate in pescheria, Zaccaro passa dal carcere ai domiciliari: per il Riesame, non fu tentato omicidio

La Terza sezione penale del Tribunale del riesame di Bari ha accordato la misura degli arresti domiciliari a carico di Stefano Zaccaro, 38 anni, che si era costituito presso i carabinieri per l'episodio di sabato 23 dicembre, presso una pescheria di via Superga, all'interno della quale aveva esploso tre colpi di pistola all'indirizzo di Antonio Rizzi, dipendente di quella attività, ferendolo ad un braccio.


Il responsabile era stato ristretto in carcere, ma il suo difensore, l'avvocato Cataldo Torelli, ha ottenuto la sostituzione della massima misura cautelare con quella degli arresti domiciliari, insieme con l'applicazione del braccialetto elettronico ai sensi di legge. Zaccaro, pertanto, non potrà allontanarsi dall'abitazione senza autorizzazione del giudice procedente, in assenza della quale ogni eventuale movimento determinerebbe la nuova custodia in carcere.


Fra i motivi alla base dell'attenuazione della misura detentiva, l'insussistenza dei gravi indizi di colpevolezza in ordine all'ipotizzato reato di tentato omicidio.


Infatti, secondo la tesi della difesa, nell'udienza di convalida Zaccaro aveva chiaramente riferito di essere stato prima aggredito, anzi «massacrato di botte», riportando evidenti lesioni personali e, successivamente armato, di avere esploso sì colpi d'arma da fuoco nei confronti di Rizzi, ma senza avere l'intenzione di compiere un gesto estremo. E le minacce proferite nei suoi confronti erano state dettate più da un impeto d'ira del momento che da intenzionalità reale.


L'obiettivo di Zaccaro non sarebbe stato uccidere, ma spaventare l'interlocutore con un'azione neanche troppo pesante, alla luce di un referto medico che non ha mai visto Rizzi in pericolo di vita.


Peraltro, dalla ricostruzione successivamente diffusa dai carabinieri, è emerso uno scenario di possibile reticenza sia da parte di Rizzi, sia da parte degli altri lavoratori della pescheria chiamati a testimoniare sull'episodio, ed anche questi elementi potrebbero avere indotto il Riesame ad attenuare la misura nei confronti di Zaccaro.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Fondazione Seca

Notizie del giorno

Trani, partito il restauro degli storici pali ottocenteschi: Amet annuncia l'inizio dei lavori Trani forense e politica in lutto: è morto l'avvocato Carmine Perrone Capano. Aveva 76 anni, domani le esequie Tetto dell’ex Supercinema di Trani, a un anno esatto dal sopralluogo ecco cosa (non) è stato fatto Fitti passivi, per la prima volta Trani è sotto i 100mila euro. E l'anno prossimo, lasciando il San Paolo, non ce ne saranno più Trani religiosa e la festa dei 40 anni dello Spirito Santo: scoperta, anche una targa commemorativa Castello di Trani chiuso per sette domeniche, si mobilita Forza Italia Ospedale di Trani, Barresi ne ha per tutti: «Impegni non rispettati e controlli zero» Centro polivalente per minori Gaia, a Trani: avviate le attività “Studio in Puglia perché”: al via la seconda edizione del premio Consiglio comunale di Trani, approvati il bilancio consolidato e il programma del Piano sociale di zona Consiglio comunale di Trani, per i debiti fuori bilancio manca il numero legale. Seconda convocazione, mercoledì prossimo Consiglio comunale di Trani, nei preliminari a tenere banco soprattutto Amet e Amiu Santo Graal di Trani, venerdì prossimo i Paipers Cinema Impero di Trani, in sala arrivano Venom e Il bene mio. La programmazione della settimana "Giocosamente": ogni martedì, all'Anteas Trani, allenamento alla memoria Trani, stanotte disinfestazione Cinquant'anni di carriera in una mostra: fino ad oggi, al Michelangiolo, alcune opere di Fulvio Del Vecchio “Genitori, dolori, rivoluzioni”: oggi, a Trani, nuovo incontro del ciclo “Conoscere per cambiare” Domani, a Trani, convegno “La comunicazione economica della Chiesa in Italia” A Trani, da domani a venerdì, incontri su "Sovvenire", il sovvenzionamento alla Chiesa cattolica Dino Risi di Trani, "decimo ciak" venerdì prossimo Asperger, libro e incontro al Polo museale di Trani giovedì prossimo È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: «Fuorigioco» Carenza di personale e monte ore festivo sfondato: ecco perché il castello di Trani chiuderà per sette domeniche. Sindacati in stato di agitazione «Polpette avvelenate»? Il Comune di Trani smentisce: «Nessuna di quelle analizzate era nociva» A Trani sud la villetta è un «must»: via libera alle bifamiliari di Turrisana con i primi permessi di costruire Trani religiosa, racconto e immagini della serata musicale con lo Joha Youth a Santa Teresa Marea Adriatica all'esordio in C donne: Trani-Bitonto 3-0 Basket di D: a Trani, prima gioia per la Juve, Fortitudo ko a Corato Prova a resistere un tempo, crolla nel secondo: Palermo-Trani donne 8-0 Nella terra del pane, Negro e Musa sfornano tre punti d'oro: San Severo-Trani 0-2
PUBBLICITA' Ufficio 2000