Arpa Puglia, rinnovati e potenziati i laboratori del Polo alimenti

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ieri ha fatto visita al laboratorio di analisi del Dipartimento di Bari dell'Arpa Puglia sito in via Caduti di tutte le guerre, recentemente sottoposto ad importanti interventi di ristrutturazione per garantire la qualità dell'attività analitica in materia di monitoraggio e controllo degli alimenti di origine vegetale per tutti il territorio pugliese.


Ad accompagnare Emiliano nella visita anche il direttore di Arpa Puglia Vito Bruno e la direttrice del Polo alimenti Arpa Francesca Ferrieri.
«Arpa Puglia - ha detto Emiliano - è uno strumento fondamentale che era stato fortemente sottoutilizzato in passato perché non c’erano state assunzioni di personale, non c’erano stati soprattutto investimenti dal punto di vista strutturale. Adesso stiamo cercando di rinforzare tutti i controlli sull’acqua, sull’aria, sugli alimenti, sull'acqua  di mare, sulle acque di falda e le acque superficiali.


È evidente che i grandi investimenti che stiamo facendo sulla depurazione delle acque, sul riutilizzo delle acque reflue, sui controlli marini, sui controlli dell’aria, hanno poi bisogno di quelle analisi, che vengono fatte in parte in questo laboratorio e in parte negli altri laboratori dell’Arpa decentrati per la Puglia. Questo significa investire sulla sicurezza dei pugliesi: è qui che si mettono insieme quei dati che ci consentono di dimostrare all’Unione Europea che stiamo controllando tutto ciò che i produttori di alimenti dichiarano sulle etichette, se nei ristoranti o nelle strutture turistiche si utilizzano gli alimenti giusti e corretti, soprattutto tutelando le nostre produzioni più importanti come quelle dell’olio, del vino, del grano.


In questi laboratori stiamo investendo per evidenziare l'utilizzo da parte di produttori di grano estero fuori dall’Unione europea, di quelle sostanze chimiche che agevolano l’essicazione del grano in maniera artificiale ma intossicano gli eventuali consumatori. Questo lavoro ovviamente costa denaro e bisogna fare investimenti che noi speriamo anche di recuperare perché l’Arpa potrà essere impegnata sia dall’autorità giudiziaria sia da altre regioni per fare analisi a pagamento che potranno contribuire a finanziare i nostri laboratori: quindi investire bene il danaro anche in vista delle entrate economiche che questi laboratori possono determinare per la Puglia».
«Abbiamo scelto di potenziare il polo degli alimenti - ha detto Vito Bruno - per specializzare i nostri collaboratori e i tecnici di Arpa affinché si possano rafforzare non solo le attività di controllo ma anche il monitoraggio sugli alimenti che può diventare un punto di riferimento anche fuori dalla Puglia. Già lo è a livello regionale, e puntiamo all'eccellenza, ed è per questo che potenziamo le strutture di controllo, che possano analizzare sempre più molecole e quindi dare maggiori garanzie ai cittadini e ai consumatori».

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Le Lampare

Notizie del giorno

Vigilia di Natale, «venti eventi» in città e Bottaro «regala» la sosta a tutti: «Venite a Trani e parcheggiate gratis» VIDEO. Trani religiosa, la festa liturgica in onore di Santa Lucia Mensa nelle scuole di Trani, oggi riunione di quinta commissione aperta ai referenti delle commissioni Cava dei veleni bis, Santa Geffa a rischio? Due organismi di Trani invocano la precauzione, Xiao Yan replica: «Qui mai avvertito nulla». Ma il presepe scolastico cambia sede Cava dei veleni bis e difesa dell'ambiente a Trani, il Comitato bene comune illustra le ragioni per scendere in piazza domenica prossima Scontro fra treni, così la Procura di Trani ricostruisce la tragedia dopo la chiusura delle indagini Scontro fra treni, Ferrotranviaria aveva ricevuto dalla Regione 180 milioni di euro, 97 non sono stati usati per la sicurezza Il Procuratore della Repubblica in visita agli uffici della Guardia di finanza di Trani Polo museale di Trani, da domani al 15 gennaio la mostra fotografica sulle attività di padri e figli Santo Graal di Trani, gli appuntamenti del fine settimana: domani, Coldplay tribute band; domenica, Modà cover band Lampare al fortino di Trani, sabato "Champagne per una notte - la cena" È in edicola il nuovo numero del Giornale di Trani: Trani si accende, ma la cava non si spegne Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana Oggi alla “D’Annunzio” di Trani si parlerà di alimentazione e spreco alimentare Oggi incontro sul bullismo organizzato dal Club per l'Unesco di Trani Palazzo Beltrani, gli eventi di dicembre: oggi, Mario Rosini e Patty Lomuscio Infopoint di Trani, gli eventi di dicembre e gennaio. Oggi, visita in cattedrale Biblioteca di Trani, gli appuntamenti della settimana: oggi, il poeta Davide Rondoni; domani, Davide Vargas Domani a Trani presentazione del libro "Un amore fra le stelle", di Catena Fiorello A Trani, da domani a domenica, “Sonic scene”, festival internazionale del cinema musicale: il programma completo Domani, a Trani, visite di controllo dell'udito A Trani sabato coro natalizio con raccolta fondi per due ragazze disabili Sabato e domenica alla Madonna di Fatima di Trani mercatini e festa “Aspettando il Natale” “Jazz e dintorni”, a Trani sabato Peter Cincotti Natale a Trani, tutti gli appuntamenti organizzati dal Jobel. Sabato, festa in via delle Crociate Natale, tutte le iniziative nelle scuole di Trani. Sabato, presepe e concerto della Petronelli Trani, domenica la festa natalizia del Comitato di quartiere Pozzopiano AGGIORNATO. Presepi a Trani, c'è l'imbarazzo della scelta Trani, Jara Marzulli in mostra al Michelangiolo Palazzo Beltrani, la collettiva di arte contemporanea “Artis gratia” sarà fruibile fino al 7 gennaio “Borghi storici marinari di Puglia”, c’è anche Trani tra i più belli, nel progetto regionale per creare un circuito "eco-turistico" «Messis quidem multa». Lo stemma del vescovo di Trani cita Luca e invita tutti a portare ovunque la Parola di Dio. Nello scudo, omaggi a Puglia e Lazio La prima intervista del nuovo vescovo di Trani: «Io, chiamato a camminare con voi» E l'Istituto di scienze religiose di Trani piange la scomparsa di un docente simbolo: Tonino Ciaula Cittadino disabile «rimbalzato», i chiarimenti della Polizia locale: «Piena solidarietà, ma ci siamo subito attivati e abbiamo risolto il problema» Trani, Gennaro Palmieri si dimette da "promotore di accessibilità": «È stata solo una pagliacciata» Natale di Trani, «doppio» Scarcella: apre il cantiere del presepe in piazza Libertà e, intanto, espone a Matera Natale di Trani, così cambia volto la «Stradina» Vigilie di domenica, a Trani barbieri e parrucchieri potranno aprire
PUBBLICITA' Woodcenter