Amarcord con Carolina Morace

Amarcord di un periodo d'oro del calcio femminile tranese, caratterizzato da tre scudetti, una Coppa Italia e diversi trofei internazionali. Erano le ragazze della "mitica" Trani '80, un modello di squadra a cui ancora oggi si fa riferimento. E la città ha abbracciato idealmente le protagoniste di un periodo d'oro dello sport tranese festeggiando con il solito entusiasmo - ed un pizzico d'emozione da parte di qualcuno - Carolina Morace, Anne O'Brien, Debora Montagnani e le altre ragazze di quel Trani che hanno aderito, alcune solo idealmente, alla simpatica iniziativa voluta dalla presidentessa del nuovo Trani femminile, Florinda Festa, che con molta buona volontà, ed anche un pizzico d'improvvisazione, ha organizzato questa rimpatriata delle glorie del calcio femminile tranese per festeggiare la promozione del nuovo Trani femminile in B. Il Comunale, nonostante i tanti "acciacchi" di quest'ultima travagliata stagione (con tribuna e gradinata inagibili), ha dato il meglio di sè per quanto poteva...: spettatori tutti a bordo campo per una gran festa. La partita tra la mista del Trani di ieri e di oggi, rinforzata dalla nazionale azzurra Manuela Tesse, contro la rappresentativa degli Avvocati del Foro di Bari, in cui militava anche il "nostro" Giuseppe Modesti, si è conclusa per 5-3 per le toghe baresi. Occhi puntati, naturalmente, su Carolina Morace, che tornava sul terreno delle prime imprese con un pizzico d'emozione malcelata. Come ai tempi del... Liceo, Carolina ha lottato e segnato con la grinta che l'ha sempre contraddistinta. Per lei tanti applausi, decine di autografi, qualche vecchia foto rispolverata da tifosi biancoazzurri ed un carico di ricordi da riportare a Roma. Ma soprattutto lo spunto per lanciare il suo più grande desiderio: chiudere la carriera di calciatrice con una gara spettacolo da giocarsi a Trani, il prossimo settembre. Un'idea subito raccolta da alcuni amici tra cui gli ex dirigenti della Trani '80, come Nino Losito, Vladimiro Falcone, Paolo Loporchio ed il mister Santino Barbato, presenti a bordo campo. Anche il delegato della FIGC per il calcio femminile Puglia, Antonio Traversa, che ha portato i saluti del presidente federale Franco Biscozzi, ha comunicato l'interesse per una manifestazione di forte richiamo per il calcio femminile pugliese, in cerca di nuovi orizzonti. Carolina Morace ci crede: "È un'idea che coltivo da tempo. Spero che per settembre ci sia una buona agibilità della struttura per organizzare questa gara nella città che mi ha lanciato. Ho già avviato contatti con le più forti giocatrici del nostro campionato ed intendiamo sfidare una rappresentativa formata dagli allenatori di A e B del campionato maschile". La gara potrebbe essere inserita tra le manifestazioni del ricco calendario dell'Estate Tranese, ma prima occorrerà rendere parzialmente agibile la gradinata. Un impegno da onorare da parte della prossima amministrazione comunale, cui certamente non sfuggirà anche la ricaduta in termini promozionali per questa iniziativa per Trani non solo sportiva. Attorniata dalle ragazze del nuovo corso del calcio tranese, Carolina non ha smentito il suo carattere. Consigli tanti, ma anche qualche strizzatina d'orecchio: "Le ragazze che sono arrivate alla B ora devono allenarsi con costanza, acquisendo anche l'educazione ad essere atleta. In ciò potranno essere aiutate se anche gli organi istituzionali locali e gli imprenditori daranno il giusto valore al loro impegno. Trani è una piazza che ancora oggi viene ricordata dappertutto per quella squadra di calcio femminile. Con una buona organizzazione societaria si può anche risalire". Nel frattempo, prima di cimentarsi con gli esami del Supercorso di Coverciano, che dovrebbe portarla sulla panchina di una squadra laziale, la Morace, fresco avvocato del Foro di Roma ed apprezzata opinionista su Tele Montecarlo, sta per debuttare come scrittrice: sta infatti per uscire il suo primo libro, "Il calciatore donna", realizzato con il prof. Perrone dell'Università di Roma, in cui sono ripresi gli aspetti medici e tecnici legati alla pratica femminile dello sport maschile per antonomasia. Una strada già intrapresa da un'altra ragazza di quel Trani, anch'ella presente al Comunale, la barese Debora Montagnani, tra le più fresche novità della narrativa italiana con il suo "Non ci resta che Hollywood". Un romanzo quasi autobiografico in cui la protagonista risente "anche della splendida stagione dello sport legata al Trani femminile, che ha formato anche i nostri caratteri", come dice l'interessata. Ed a Trani non ha voluto mancare anche il capitano, Anne O'Brien, che dopo cinque anni di assenza dai terreni di gioco è ritornata a giocare con la sua solita classe. Con lei anche il piccolo Andrea, 11 anni, che sta seguendo le orme della mamma ed è nelle giovanili della Roma. "Trani resta sempre il momento più alto raggiunto dal calcio femminile. Un'esperienza che ti resta nel cuore", naturalmente... biancoazzurro.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Admaiora

Notizie del giorno

Trani, alla corte di Pettinicchio c'è anche Bruno. Altieri: «Un altro puntello per la salvezza» Fitto casa, a Trani una media di quasi mille euro a testa. Ma la Regione non ha ancora versato: liquidazioni probabili solo da gennaio Sportello di ascolto per persone in difficoltà, Forza Italia Trani ne apre uno: responsabile, Eulalia Di Lernia Natale di Trani, spunta anche un albero donato da Stp: è in piazza Gradenigo. Per tutti gli eventi, si va verso una spesa complessiva di 60mila euro Effetto Natale, al porto di Trani varchi disattivati fino all'8 gennaio. Unica eccezione, la notte di Capodanno Sempre più incidenti all'incrocio sulla Trani-Corato: oltre l'imprudenza, ecco le possibili cause Turrisana-Capirro, primo incontro comitato-sindaco: tanti problemi e due preoccupazioni, via di Villa Friuli e le 82 villette Vigilia di Natale, un ristorante di Trani donerà ai poveri un pasto gratis È in edicola Il giornale di Trani: «Luci e voci» Vieste-Trani, Pettinicchio predica concentrazione e invoca pazienza: «I tifosi hanno ragione, ma ci vuole tempo per risalire» Trani-Latina si gioca a Minervino, il capitano Spallucci: «Abbiamo fame di punti» Serie D, al giro di boa c'è Trani-Rutigliano. Promozione, Juve con Barletta, Avis a Ruvo Lamusta a Bitonto per i primi punti esterni, le squadre femminili entrambe a Trani Referendum, le lancette amministrative tornano indietro al 17 aprile: per le trivelle, Trani ha speso 146mila euro Acquedotto pugliese riorganizza la propria presenza sul territorio: lo sportello di Trani resterà aperto Progetti di vita indipendente per disabili, sul sito del Comune di Trani l'avviso pubblico. Scadenza, 31 gennaio Sabato 17 e domenica 18 dicembre al centro Jobel di Trani secondo "memorial Lovecchio" Cinema Impero di Trani, la programmazione della settimana "La vita è una guerra" al teatro Mimesis di Trani: proseguono le repliche AGGIORNATO. Premio «Giuseppe Viesti»: mille euro ad un lavoro di carattere storico-giuridico che riguarda Trani. Oggi la cerimonia di premiazione Natale di Trani, domani spettacolo itinerante della Free band "Frantoi aperti": appuntamento domani presso "Oro di Trani" e "Schinosa" Avis Trani compie cinquant’anni: gran festa domani Domani, a Trani, esposizione di idee di "Rinascita" a cura dell'associazione "Pro patria" Progetto "Lettera 22": cento studenti dell'"Aldo Moro" di Trani al laboratorio di comunicazione istituzionale Al "Risi" di Trani, il 16 dicembre, "I due corsari", serata omaggio a Gaber e Jannacci. Biglietti già disponibili Scherma: domenica 18 dicembre torneo di qualificazione al PalaAssi di Trani. A seguire, Torneo di Natale A Trani torna in mostra l'artigianato natalizio: appuntamento da Arsensum fino al 26 dicembre A Trani una mostra postuma di Massimo Rao: la ospita, fino al 6 gennaio, la galleria Michelangiolo L'esplosione al Commissariato di Andria? Un barattolo di conserva di pomodoro Diffamazione, calunnia e truffa: a processo il prossimo 7 marzo l'ex presidente del Collegio sindacale di Amiu Trani, Francesco d'Amore Trani, incidente tra via sant'Annibale Maria di Francia e via duchessa d'Andria: ferito un 49enne. Disagi per la circolazione FOTO. «Illuminotrani»: fra villa, piazze e corso, una raffica di luci e colori ha piacevolmente aperto il Natale Trani religiosa, foto e video della processione dell'Immacolata Fondi regionali per il porto, Trani si candida. Nel piatto, oltre 7 milioni «Il Capitano Maria» sbarca nel centro di Trani, oggi scene con gli scolari. E Vanessa Incontrada gradisce la città
PUBBLICITA' Ottica Pistillo