Amarcord con Carolina Morace

Amarcord di un periodo d'oro del calcio femminile tranese, caratterizzato da tre scudetti, una Coppa Italia e diversi trofei internazionali. Erano le ragazze della "mitica" Trani '80, un modello di squadra a cui ancora oggi si fa riferimento. E la città ha abbracciato idealmente le protagoniste di un periodo d'oro dello sport tranese festeggiando con il solito entusiasmo - ed un pizzico d'emozione da parte di qualcuno - Carolina Morace, Anne O'Brien, Debora Montagnani e le altre ragazze di quel Trani che hanno aderito, alcune solo idealmente, alla simpatica iniziativa voluta dalla presidentessa del nuovo Trani femminile, Florinda Festa, che con molta buona volontà, ed anche un pizzico d'improvvisazione, ha organizzato questa rimpatriata delle glorie del calcio femminile tranese per festeggiare la promozione del nuovo Trani femminile in B. Il Comunale, nonostante i tanti "acciacchi" di quest'ultima travagliata stagione (con tribuna e gradinata inagibili), ha dato il meglio di sè per quanto poteva...: spettatori tutti a bordo campo per una gran festa. La partita tra la mista del Trani di ieri e di oggi, rinforzata dalla nazionale azzurra Manuela Tesse, contro la rappresentativa degli Avvocati del Foro di Bari, in cui militava anche il "nostro" Giuseppe Modesti, si è conclusa per 5-3 per le toghe baresi. Occhi puntati, naturalmente, su Carolina Morace, che tornava sul terreno delle prime imprese con un pizzico d'emozione malcelata. Come ai tempi del... Liceo, Carolina ha lottato e segnato con la grinta che l'ha sempre contraddistinta. Per lei tanti applausi, decine di autografi, qualche vecchia foto rispolverata da tifosi biancoazzurri ed un carico di ricordi da riportare a Roma. Ma soprattutto lo spunto per lanciare il suo più grande desiderio: chiudere la carriera di calciatrice con una gara spettacolo da giocarsi a Trani, il prossimo settembre. Un'idea subito raccolta da alcuni amici tra cui gli ex dirigenti della Trani '80, come Nino Losito, Vladimiro Falcone, Paolo Loporchio ed il mister Santino Barbato, presenti a bordo campo. Anche il delegato della FIGC per il calcio femminile Puglia, Antonio Traversa, che ha portato i saluti del presidente federale Franco Biscozzi, ha comunicato l'interesse per una manifestazione di forte richiamo per il calcio femminile pugliese, in cerca di nuovi orizzonti. Carolina Morace ci crede: "È un'idea che coltivo da tempo. Spero che per settembre ci sia una buona agibilità della struttura per organizzare questa gara nella città che mi ha lanciato. Ho già avviato contatti con le più forti giocatrici del nostro campionato ed intendiamo sfidare una rappresentativa formata dagli allenatori di A e B del campionato maschile". La gara potrebbe essere inserita tra le manifestazioni del ricco calendario dell'Estate Tranese, ma prima occorrerà rendere parzialmente agibile la gradinata. Un impegno da onorare da parte della prossima amministrazione comunale, cui certamente non sfuggirà anche la ricaduta in termini promozionali per questa iniziativa per Trani non solo sportiva. Attorniata dalle ragazze del nuovo corso del calcio tranese, Carolina non ha smentito il suo carattere. Consigli tanti, ma anche qualche strizzatina d'orecchio: "Le ragazze che sono arrivate alla B ora devono allenarsi con costanza, acquisendo anche l'educazione ad essere atleta. In ciò potranno essere aiutate se anche gli organi istituzionali locali e gli imprenditori daranno il giusto valore al loro impegno. Trani è una piazza che ancora oggi viene ricordata dappertutto per quella squadra di calcio femminile. Con una buona organizzazione societaria si può anche risalire". Nel frattempo, prima di cimentarsi con gli esami del Supercorso di Coverciano, che dovrebbe portarla sulla panchina di una squadra laziale, la Morace, fresco avvocato del Foro di Roma ed apprezzata opinionista su Tele Montecarlo, sta per debuttare come scrittrice: sta infatti per uscire il suo primo libro, "Il calciatore donna", realizzato con il prof. Perrone dell'Università di Roma, in cui sono ripresi gli aspetti medici e tecnici legati alla pratica femminile dello sport maschile per antonomasia. Una strada già intrapresa da un'altra ragazza di quel Trani, anch'ella presente al Comunale, la barese Debora Montagnani, tra le più fresche novità della narrativa italiana con il suo "Non ci resta che Hollywood". Un romanzo quasi autobiografico in cui la protagonista risente "anche della splendida stagione dello sport legata al Trani femminile, che ha formato anche i nostri caratteri", come dice l'interessata. Ed a Trani non ha voluto mancare anche il capitano, Anne O'Brien, che dopo cinque anni di assenza dai terreni di gioco è ritornata a giocare con la sua solita classe. Con lei anche il piccolo Andrea, 11 anni, che sta seguendo le orme della mamma ed è nelle giovanili della Roma. "Trani resta sempre il momento più alto raggiunto dal calcio femminile. Un'esperienza che ti resta nel cuore", naturalmente... biancoazzurro.

CONDIVIDI
PUBBLICITA' Building Center

Notizie del giorno

Trani, giù calcinacci dal De Amicis: in corso la messa in sicurezza dei cornicioni Campo di via Gisotti, gestione provvisoria ad Eurocoop multiservice: quando sarà definitiva, il Comune di Trani lo affiderà per cinque anni Estate di Trani, ufficiali Anni ruggenti, Festival del tango, Giullare e Asta night: dal Comune di Trani, patrocinio gratuito per tutti Autobotti in azione, Cor Trani vuole indagare sugli ultimi quattro anni e mezzo: «Chi preleva l'acqua è autorizzato?» Cantieri di cittadinanza, il gruppo consiliare Noi a sinistra chiede delucidazioni all'amministrazione di Trani È di Trani il «vampiro degli autobus»: 56 anni, ne «succhiava» il gasolio con una cannula Sport e divertimento in villa comunale con le scuole di Bari e della Bat e le associazioni sportive di Trani Domenica prossima «Corpus domini»: niente messe nella diocesi, a Trani unica funzione nella cattedrale Lungomare di Trani, minorenni aggrediscono coetaneo: solo tanto spavento Lavori nel centro storico di Trani: dopo le verifiche di rito, ripristinata tal quale la lastra sepolcrale di Alessio di Grifone Trentenne di Trani trovato morto sul Gran Sasso. In corso l'accertamento delle cause Nel nuovo Pd di Puglia largo spazio anche a Trani: Avantario e Scagliarini (Labdem) ai vertici regionali Memoria liturgica di san Nicola pellegrino, il programma dei festeggiamenti a Trani Stasera al Santo graal di Trani Killerkom Vasco tribute, special guest Gitano Komandanti «La revisione degli enti locali»: se ne parla oggi al Polo museale di Trani Al De Amicis di Trani, oggi, ritorna il Premio Angeleri Oggi, a Trani, convegno dell'Unione italiana forense «Creativity day»: oggi, al Cosmai di Trani, una giornata dedicata alle arti metropolitane Fino a domani, a Trani, convegno «Cardio Bat 2016» Oggi a Trani presentazione del libro «La strada bagnata» Mese mariano, le celebrazioni all'Apparizione a Trani. Prosegue il pellegrinaggio nelle parrocchie Domani e domenica anche a Trani la campagna «Spiagge e fondali puliti» Trani ortodossa apre un ponte con la comunità russa: il Comune di Trani pronto a stipulare un protocollo d'intesa Povia, modello per i piccoli: domani, memorial in suo nome a cura della Soccer Trani «Batti il tempo...Salva il cuore»: domani l'associazione «Gesti di vita» donerà alla scuola Baldassarre di Trani un defibrillatore È in edicola il nuovo numero de Il giornale di Trani: «Equilibri» Lunedì prossimo sciopero dei lavoratori Amiu Trani, si prevedono disagi Biblioteca, tutti gli appuntamenti della prossima settimana. Lunedì 30 maggio, «Stay human, esci dalla rete, entra nella vita» a cura di Trani a capo Concorso di poesie di Trani religiosa «San Nicola in rime», domani la serata finale Domani, nella biblioteca di Trani, premiazione dei concorsi dedicati a «Giovanni Bovio» Domani, a Trani, «La medicina di base e la clownterapia» «Obiettivo Trani» ricorda Davide Santorsola: domenica prossima concerto a San Luigi «Matera incanta Dante... a Trani»: a luglio l'evento. "Reclutamento cantori" fino al 30 maggio In biblioteca, martedì prossimo, omaggio al drammaturgo di Trani Luigi Chiarelli Fondo «Unrra» per soggetti svantaggiati, mercoledì prossimo a Trani riunione delle associazioni del terzo settore Prosegue fino al 30 giugno la mostra sui sigilli notarili presso l'Archivio di Stato di Trani Prosegue, alla galleria «Rossoquarantuno» di Trani, la mostra «Novale». In esposizione le opere di Giuseppe Salvatori Quinta edizione del torneo "BasketTIamo" presso il PalaAssi di Trani: iscrizioni aperte fino al 1mo giugno "Storia della città di Trani": il libro postumo di Viesti in abbinamento con il nuovo numero del giornale «Disturbano la circolazione autostradale»: il dirigente avvia l'iter per fare rimuovere parte dell'impianto fotovoltaico sulla Trani-Corato Trani, in via Tolomeo buca colmata con dentro l'acqua piovana: nuovamente aperta Incidente nei pressi della stazione di Trani: lievi ferite per il conducente di un'auto con pass disabili La terrazza di Palazzo Beltrani intitolata a Davide Santorsola: presto, una targa lo ricorderà per sempre A Trani 56 nuovi toponimi. Fra gli altri, Amorese, Azzella, Carella, Croce, Ronchi, Stea, Valeri. E ci sono anche Gaber e don Bello A Francesco Caiati, il «prof» che fece amare la filosofia, Trani dedica l'ex vico Bisceglie. Alla Levi Montalcini una strada della zona artigianale Torneo di calcio categoria Allievi presso lo stadio Comunale di Trani dal 31 maggio prossimo organizzato dall'Apd Nicola Di Leo Jumping in the square 2016, a Trani il 3 settembre in piazza Plebiscito Fornitura libri di testo 2016/2017: i requisiti per le richieste dei cittadini di Trani. Domande entro il 27 agosto Aquila Azzurra Trani, le novità nell'organico tecnico del settore femminile Allontamanento di una tv dal consiglio comunale, la lettera di un cittadino di Trani: «Amministrazione in forte continuità con le precedenti» Un corto realizzato da alcuni studenti del «Cosmai» di Trani in gara al Giffoni film festival: le info per votarlo «La sfida dei diritti». Nel nome di Di Vittorio, la Cgil Bat oggi in piazza a Trani Prevenzione degli incidenti domestici, al via a Trani la terza fase del progetto «Salta rischio», a cura dell'Auser
PUBBLICITA' Gallo